italiano espanol english Français

 
Newsletter

E-mail:

 
Guadagnare online
 
 
Link utili
 
Servizi utili
 
 
Curiosità/Tempo libero
 
 
Guide/Tutorial
 

 

  Home » guida a dvd shrink  
  GUIDA A DVD SHRINK
   
 
Ricerca personalizzata
 
 

DVD Shrink è un software freeware, quindi gratuito, in grado di effettuare una ricodifica di un dvd video. Questo programma è utile per effettuare copie personali di dvd video originali, infatti le dimensioni di tali video di solito sono di 9 GB contro i 4,7 GB dei normali dvd in commercio. Il programma opera semplicemente abbassando la qualità audio-video, più altre opzioni che scopriremo nel corso della guida, permettendo così di conservare il nostro video preferito in un normale dvd da 4,7 GB! La guida che segue è puramente a scopo divulgativo-informativo, ricordiamo che creare copie di video protetti a scopo di lucro è reato!

Per fare tutto questo, i passi da seguire sono tre:

Nella seconda fase, c'è un abbassamento del bit rate quindi una perdita di qualità del filmato, ci sono vari software in grado di effettuare la ricodifica di un dvd: DVD Shrink è uno di questi, ed è particolarmente apprezzabile per l'elevata qualità video delle ricodifiche che riesce ad effettuare, nonchè la rapidità con la quale viene eseguita l’operazione (tempo medio di 80 minuti con un pc di media potenza per avere una copia del video originale). Un'altro punto forte di questo software è la possibilità di rippare il dvd originale senza quindi dover ricorrere, per questa operazione, a software esterni.

DVD Shrink è un software che unisce semplicità d'uso a caratteristiche che lo rendono un prodotto davvero completo, l'unica pecca che ha è che non ci consente di eliminare in modo selettivo gli extra dal dvd: o li togliamo tutti o li manteniamo tutti (anche quelli che non ci interessano e che magari occupano molto spazio).

Facciamo partire DVD Shrink (doppio click sull’icona del desktop oppure start\programmi \dvdshrink): ci apparirà una schermata come questa.

guida dvd shrink


Clicchiamo sul bottone in alto a sinistra "Open Disk": ci verrà data la possibilità di selezionare la periferica contenente il dvd di cui vogliamo creare una copia di backup. DVD Shrink eseguirà un'analisi del filmato, che durerà qualche decina di secondi, per poi presentarci una schermata simile a questa.

dvd shrink

Nella colonna di sinistra possiamo vedere la struttura del DVD e la dimensione di ogni suo componente, nel nostro esempio il dvd si compone di

  • Menus: questa voce è presente in praticamente tutti i dvd e si riferisce ai menù contenuti nel dvd.
  • Main Movie: anche questa voce è presente in tutti i dvd, corrisponde al filmato principale.
  • Extras: corrisponde agli extra del film, solitamente sono presenti, ma non è detto che li troviate.
  • Unreferenced Material: materiale aggiuntivo presente nel dvd che. Non è detto che questa voce sia presente in tutti i dvd video

Con DVD Shrink è possibile creare una copia di backup di tutto il dvd, mantenendo quindi anche gli extra, i menù e quanto altro, oppure potete masterizzare solo il film, eliminando quindi tutti gli extra, i menu etc...


DVD Shrink: copia del solo film

Se avete deciso di mantenere solo il film eliminando extra, menù etc...per prima cosa cliccate sul bottone "Re-author" nella barra in alto di DVD Shrink: la finestra assumerà un aspetto simile a questo



Fate adesso doppio click sulla voce "Main movie", Dvd Shrink assumerà un aspetto simile a questo: nella parte sinistra potete vedere i titoli presenti nella sezione "Main Movie".

A questo non vi resta che trascinare i flussi video che vedete nella colonna di destra nella colonna di sinistra, come potete vedere dal seguente screenshoot.

Con questa operazione andrete a creare un dvd che conterrà solo il film, quindi avete appena eliminato gli extra, i menù etc... ma può essere che anche in questo modo si abbia bisogno di comprimere il video per farlo entrare in un dvd da 4,7Gb: ottimizziamo la compressione del video. Ecco l'aspetto che assumerà DVD Shrink passando alla scheda "Compression Settings"

Come possiamo vedere, il livello di compressione del video è del 11,8% (100%-88,2%=11,8%), ma possiamo diminuirlo eliminando eventuali lingue non necessarie: dalla sezione "Audio", sulla destra, possiamo togliere l'audio corrispondente a lingue o flussi audio non voluti, mentre dalla cartella "Subpicture" è possibile eliminare i sottotitoli, che comunque occupano pochi Megabyte. Non bisogna esagerare troppo con la compressione. Un valore massimo non dovrebbe superare mai il 30%, di conseguenza si dovrebbe leggere un 70% nel menù a tendina. Vale la pena notare che più il video è rico di effetti speciali minore deve essere la compressione!

Alla sezione "Video" è possibile impostare il livello di compressione: selezionando la voce "Automatic" lascierete che sia DVD Shrink a scegliere il livello di compressione minimo, selezionando "Ratio" lo potete impostare voi, attraverso "Still Pictures" raggiungerete il livello massimo di compressione: il film sarà "trasformato" in una serie di slide, cosa non affatto desiderabile.

Nel nostro esempio eliminando le lingue che non ci interessano e togliendo i sottotitoli riusciamo ad avere un film di 4,3Gb, il che significa che può essere memorizzato in un dvdr senza nessun bisogno di ricompressione, davvero un ottimo risultato!

Una volta tolti i contenuti non desiderati, non vi resta che cliccare sul bottone "Backup" per dare inizio alla fase di ricodifica.

DVD Shrink: copia dell'intero dvd

Prima di iniziare la copia del dvd, è bene sapere che ogni componete del dvd è formato da più flussi (audio e/o video). Sulla sinistra di DVD Shrink abbiamo delle cartelle rappresentative di ogni componente (che nel nostro esempio sono Menus, Main Movie, Extras e Unreferenced Material). Selezionando queste cartelle comparirà, sulla destra di DVD Shrink, una sezione che ci dà informazioni relative ai flussi audio e video di ogni componente del dvd. Vi faccio notare, nella parte alta di DVD Shrink, la presenza di una barra verde che ci dice lo spazio ocupato dai files del dvd: questa diventa rossa nel momento in cui tentiamo di masterizzare un dvd con più d 4.7 Gb.

Il dvd del nostro esempio, come molti altri dvd video, includendo anche contenuti extra, multilingue e menù occupa circa 7,10Gb, quindi non lo possiamo masterizzare su di un dvd da 4,7Gb, dobbiamo quindi ricomprimere il video e, se possibile, eliminare qualcosa, come ad esempio le lingue che non ci interessano. Di default DVD Shrink imposta la compressione dei vari componenti del dvd in modo automatico, e non elimina nulla, come possiamo vedere dalla schermata seguente ed usando un po' il programma. Nel nostro esempio, il livello di compressione del flusso video è del 46.9% (100%-53.1%=46.9%), come possiamo vedere dal seguente screenshoot: un valore decisamente elevato, che porterà di certo a perdite di qualità nel filmato finale. è però possibile diminuirlo eliminando lingue indesiderate o comprimendo maggiormente gli extra, vediamo come fare.

Una volta cliccato sulla voce "Main movie", possiamo vedere che questa si compone di tre flussi: quello video, l'audio ed i sottotitoli. Nella parte destra di DVD Shrink, dalla sezione "Video" possiamo impostare il livello di compressione del flusso video: con l'opzione "Custom Ratio" ci viene data la possibilità di impostarne il livello di compressione manualmente, questa funzione è particolarmente utile se si hanno più flussi video e vogliamo impostare una differente compressione per ognuno di essi.
Solitamente in un dvd video, come nel nostro esempio, è presente un solo flusso video e possiamo impostare il livello di compressione su "Automatic", così facciamo in modo che DVD Shrink scelga il livello di compressione minimo per far rientrare il dvd originale in un dvd da 4,7 Gb.

Per dare più spazio al video ed avere un rapporto di compressione inferiore, possiamo eliminare le lingue che non ci servono: dalla sezione "Audio", sulla destra di DVD Shrink, possiamo togliere le lingue straniere e lasciare solo quella italiana, poi possiamo togliere anche i sottotioli, anche se effettivamente occupano davvero poco spazio e si potrebbero anche lasciare.

Come possiamo vedere dallo screenshoot sopra riporato in questo modo arriviamo ad un livello di compressione del 37,2%, ma possiamo fare di meglio comprimendo i menù (anche questi di solito però non occupano molto spazio) e gli extra (che invece occupano molto spazio), vediamo nei dettagli come comprimere questi ultimi.

Dopo avere selezionato la cartella "Extra", nella parte destra di DVD Shrink, potete vedere che questi contenuti si compongono dei flussi "Video", "Audio" e "Subpicture". Dalla sezione "Video" è possibile impostare il livello di compressione di ogni contenuto extra ad un valore a proprio piacimento: basta selezionare i vari "Title" ed impostare quindi un livello di compressione. Vi faccio notare che se volete impostare lo stesso livello di compressione per tutti gli extra vi basterà selezionare la cartella "Extras" e quindi impostare il livello di compressione alla sezione "Video".
Degno di nota è che selezionando la metodologia di compressione "Still Pictures" si ottiene il massimo livello di compressione: l'extra selezionato sarà composto da una serie di slide, questo è quasi equivalente alla sua eliminazione. Un metodo alternativo per avere un'ottima compressione dei titoli indesiderati è selezionare la voce "Still image", che dà la possibilità di sostituire i singoli frame del titolo precedentemente selezionato con una immagine personalizzata presa dal nostro hard disk. Dalla sezione "Audio" è invece possibile togliere dei flussi audio, ma prima di farlo è utile cliccare su ogni extra per accettarsi che effettivamente i flussi audio che vorremmo eliminare non siano utilizzati. Dalla sezione "Subpicture", che qui non viene mostrata per motivi di spazio, potete eliminare i sottotitoli.

Adesso che avete regolato i livelli di compressione opportuni per gli extra, (nel nostro esempio abbiamo tolto tutte le traccie audio degli extra ed impostato il livello di compressione video a still pictures), tornando alla sezione "Main Movie", potete notare che il livello di ricompressione del video è passato al 8,7%, il tutto grazie all'eliminazione di lingue aggiuntive ed alla compressione degli extra.

Abbiamo raggiunto un livello di compressione davvero basso, adesso è giunto il momento di ricodificare il video: cliccate il bottone "Backup".

DVD Shrink: copia del solo film

Una volta cliccato il bottone "backup", vi apparirà una finestra come questa

Qui ci sono diverse schede: dalla prima, "Target device", possiamo scegliere se far mettere il risultato della codifica di DVD Shrink in una cartella, oppure se creare un'immagine ISO da masterizzare in seguito, oppure se masterizzare direttamente il tutto su dvdr. Vi faccio notare che sono supportati i software di masterizzazione Nero Burning Rom e CopyToDVD.

Io consiglio di non masterizzare direttamente il tutto poichè avendo il risultato della codifica sul vostro hard disk, potrete testare la qualità del lavoro effettuato, e verificare che la qualità video vi soddisfi, e solo successivamente masterizzare. Ad ogni modo se siete sicuri che il risultato che otterrete sarà ottimo (livelli di compressione bassi etc....) allora potete anche far masterizzare direttamente a DVD Shrink il vostro dvd.

In ogni caso, passiamo alla scheda "DVD Region" che ci permette di impostare la regione del dvd. Vi consiglio di selezionare la casella "Region Free"

Passiamo ora alla scheda "Quality settings" per analizzare le voci qui presenti.

Qui innanzitutto è d'obbligo, per avere una qualità video elevata, settare la prima opzione: "Perform deep analysis before backup to improve quality" attraverso questa operazione DVD Shrink esegue, prima della compressione vera e propria, un'analisi del dvd in modo da analizzare quali sono le scene che necessitano di un amggiore bitrate.

Attraverso l'opzione "Compress video with high quality adaptive error compsentation" attiverete un algoritmo creato per migliorare la qualità finale del filmato diminuendo gli inevitabili problemi di quadrettatura o di creazione di artefatti che si hanno ogni volta che il video subisce una compressione. Sono previste quattro modalità di compensazione. Dalle prove fatte però risulta che "di norma" la modalità più soddisfacente in termini di qualità è la "Sharp" che poi è anche quella di default. è inutile dire che abilitando anche questa funzione i tempi di codifica aumentano, portandosi da 20-30 minuti ad anche un ora, ma i risultati a livello qualitativo sono davvero ottimi!

Le altre due schede di questa interfaccia, "Options" e "Burn settings", sono del tutto intuitive e non mi dilungo su di esse.

Per avviare la codifica video cliccate sul bottone "Ok", una volta terminata questa fase, DVD Shrink vi presenterà una finestra con informazioni riguardanti i tempi delle operazioni svolte.

DVD Shrink: copia dell'intero dvd

Prima di andare oltre, vediamo alcune impostazioni relative a DVD Shrink che ci è utile conoscere prima di procedere con la guida. Dal menu "Edit" selezioniamo la voce "Preferences...". Ci comparirà una finestra come questa:

Analizziamole nel dettaglio le diverse voci:
  • "Target DVD size:" qui possiamo impostare la dimensione del supporto sul quale verrà masterizzato il nostro film. Vi faccio notare che DVDShinrk supporta anche i dvd double layer e che potete anche impostare una dimensione a vostro piacere.
  • "Hide audio and subpicutes streams of insificant size" DVD Shrink non mostrerà nella sua interfaccia i flussi audio e video di ridottissime dimensioni.
  • "Automatically open VIDEO_TS subfolders": apre in modo automatico la cartella "VIDEO_TS", che per i dvd video contiene il filmato
  • "Run analysis and backup in low priority mode to improve multi-tasking": esegue il backup e l'analisi del dvd assegnando ai due processi una bassa priorità: questo allungherà un po' i tempi di ricodifica del vostro film ma terrà meno impegnao il computer permttendovi di usare altri programmi mentre DVD Shrink lavora

Alla scheda "Preview" potere impostare i settaggi rilativi alla finestra di preview di DVD Shrink. Dato che sono tutti settaggi molto semplici ed intuitivi passiamo subito alla scheda "Output files"

Analizziamole nel dettaglio le diverse voci:

  • "Remove macrovision protection": rimuove la protezione macrovision usata su quasi tutti i dvd commerciali. Protezione atta ad impedire la copia del dvd.
  • "Remove P-UOPs" con questa opzione potete rimuovere le così dette "operazioni proibite". Per capire di cosa si tratta facciamo un esempio: la maggior parte dei dvd acquistati contiene una breve introduzione con brevi testi contro la pirateria ed una breve introduzione con il logo del ditributore del film. Solitamente si è costretti a vedere questi brevi ma a volte fastidiosi filamti introduttivi in quanto se col player dvd cerchiamo di andare avanti l'operazione non viene eseguita, da cui appunto il nome "operazioni proibite".
  • "Remove layer break": rimuove la breve pausa che si ha nei dvd double layer al passaggio al secondo strato.
  • Con l'opzione "Split VOB files into 1GB size chunks" viene dato il supporto automatico per lo split dei file del dvd creato nel caso si usi un file system di tipo FAT32 (che può gestire files di dimensione massima di 1Gb) In questo modo viene creato, in fase di backup, un file di tipo .mds (che può anche essere masterizzato usando DVD Decrypter). è da notare che DVD Shrink è in grado di aprire files mds (che possono essere creati anche da altri programmi di masterizzazione)
  • Con l'opzione "Logical remapping of enabled streams": vengono rimappati i numeri dei flussi audio e dei sottotioli all'interno del file IFO. Ad esempio se avete disabilitato il flusso numero due allora il flusso che nel dvd originale era il numero tre, nel nuovo dvd sarà il numero due e via dicendo...Questa opzione non sempre funziona a dovere: disabilitatela.

Passiamo ora alla scheda "Stream Selection"

Qui potete selezionare quali flussi audio e sottotitoli mantenere in automatico una volta aperto un dvd. Giusto per fare un banale esempio impostando DVD Shrink come ho fatto io, questa sarà l'interfaccia di DVD Shrink una volta inserito un dvd: notate che sono selezionati solo i flussi corrispondenti all'italiano.

Passiamo ora all'ultima scheda delle preferenze: "File I/O"

Analizziamole nel dettaglio le diverse voci:

  • "Enable overlap I/O": è una opzione che può aumentare la velocità di ripping, ma può dare qualche problema, meglio tenerla disabilitata.
  • "Read 32KB blocks": con questa opzione DVDShrink effettua una lettura a blocchi di 32KB. Disabilitatela
  • "Check RPC2 drive region code when opening a DVD": verifica che la regione del drive DVD e la regione del DVD-Video corrispondano. Abilitatela
  • "Enable Burning with Nero": abilita la scrittura, una volta terminata la ricodifica del dvd, con Nero Burning Rom
  • "Always erase non-empty RW media without prompting": cancella un dvd riscrivibile, prima della masterizzazione, senza chidere conferma sulla formattazione



DVD Shrink: copia del solo film

Una volta creati i files ricodificati, dovete masterizzarli su di un dvd: dato che DVD Shrink non implementa funzioni di masterizzazione, useremo per questa operazione Nero Burning Rom: per masterizzare un dvd video create una nuova compilation quindi dalla lista in alto a sinistra selezionate "DVD".

Nella lista sottostante selezionate "DVD-Video".

A questo punto potete dare un'etichetta al disco (questo non è importante ai fini del funzionamento del DVD, comunque se volete mettere l'etichetta uguale a quella del disco originale, basterà che andiate nella scheda "Etichetta" di Nero Burning Rom e che la inseriate). Cliccate sul bottone "Nuovo", in alto a destra (qui è stato tagliato per motivi di spazio) e vi ritroverete questa schermata:

Attraverso la sezione "Gestione Risorse" di Nero trovate i files creati da DVD Shrink creati sul vostro hard disk: selezionateli e trascinateli nella cartella "VIDEO_TS" segnalata in rosso nella finestra "DVDVideo_DVD" di Nero. A questo punto non vi resta che iniziare la masterizzazione: cliccate sul disco col fiammifero che si trova nella barra degli strumenti di Nero...

...e nella finestra che vi apparirà, cliccate sul bottone "Scrivi".
A questo punto non vi resta che attendere la fine della scrittura per ottenere una copia di backup del vostro dvd.



torna su
   

  

 
 
Link:  Guidalsoftware.com
guida dvd shrink, dvd shrink